Archivi tag: milano

Slow Music

SLOW MUSIC, incontro nell’ambito di Milano Music Week: perché Milano diventi una città della Musica (23/11)

Slow Music - Milano Music Week

GLI SPAZI PER LA MUSICA A MILANO

Perché Milano diventi una città della Musica, nel rispetto delle esigenze e dei diritti dei cittadini, del pubblico e di chi suona e vive la Musica

In occasione della terza edizione della Milano Music Week, sabato 23 novembre alle ore 17 Slow Music organizza un incontro dedicato agli spazi per la Musica della città. L’incontro avverrà nel Salone d’onore della Palazzina Appiani (Arena Civica “Gianni Brera”, viale G. Byron 2 – Milano). Ingresso su prenotazione (evento Eventbrite).

I luoghi della Musica Un percorso culturale nella memoria cittadina

I luoghi della Musica è un’iniziativa promossa da Slow Music e condivisa dall’Assessorato alla Cultura, dall’Assessorato a Urbanistica, Verde e Agricoltura e dall’Assessorato al Turismo, Sport e Qualità della vita del Comune di Milano, per segnalare e valorizzare i luoghi dove nacquero, vissero, lavorarono grandi artisti, oppure luoghi che sono stati sedi di case discografiche, studi di registrazione, locali passati alla storia o immortalati da canzoni.

Sull’edificio in questione, verrà posizionata una targa contenente una breve descrizione di quanto s’intende celebrare, con l’indicazione di un codice QR che tramite uno smartphone o un tablet permetterà di approfondire attraverso un’applicazione gratuita la conoscenza dell’artista e/o del luogo con una scheda informativa, brevi filmati e contenuti musicali (attivabili a richiesta), consentendo in una seconda fase la segnalazione di un numero di siti molto più ricco e numeroso di quelli “fisici”.

Quattro le categorie di targhe che saranno prese in considerazione: artisti, location live, location legate alla discografia, location artistiche (per esempio riferimenti di canzoni).

Il primo “Luogo della Musica” a Milano

La prima targa di Slow Music, per iniziare un percorso culturale cittadino nei luoghi che hanno fatto grande la musica, verrà posata in collaborazione con il Comune di Milano all’Arena Civica “Gianni Brera”, uno spazio con oltre 200 anni di storia, che nel tempo ha visto sfilare concerti di ogni genere, dagli Arcade Fire a Zucchero, passando tra gli altri per Joan Baez, James Taylor, Lou Reed, Radiohead, Sigur Rós, Steely Dan, George Benson, Buena Vista Social Club, Elisa, Subsonica, Slash, Skye, Vasco Rossi, Ben Harper, Mike Patton, Simple Minds, Crosby Stills Nash, Robert Plant, Cyndi Lauper, Mark Knopfler, sino al grande concerto per Demetrio Stratos del 14 giugno 1979, ricordato recentemente per il quarantennale della sua scomparsa.

Cos’è Slow Music

Slow Music è un’associazione no profit costituita nel 2018, nata da un’idea di Claudio Trotta, fondatore di Barley Arts. Quindici i soci fondatori, che hanno deciso di aderire e contribuire a Slow Music. Come evidenziato nel Manifesto, uno degli atti costitutivi del Movimento, Slow Music è un progetto culturale che propone la filosofia del giusto e dell’etico, attraverso programmi di educazione e formazione legati alla musica, al fare musica, all’ascoltarla in profondità, alla gestione di progetti ed eventi del mondo musicale da condividere in un giusto rapporto con gli ascoltatori.

Slow Music si propone come strumento d’aiuto e supporto del mercato musicale e come punto di riferimento sia per gli ascoltatori di musica, sia per gli utenti di spettacoli e di prodotti musicali. Favorisce progetti di educazione legati al ruolo della cultura musicale e alla crescita del gusto. Intende operare per armonizzare le esigenze degli operatori musicali, dei fruitori e degli spazi; il progetto è volto anche a sostenere le situazioni di disagio sociale; promuove iniziative di sensibilizzazione su questi argomenti in collaborazione con altre organizzazioni che abbiano le stesse finalità e gli stessi valori, anche in settori d’attività diversi.

Slow Music sostiene il pieno rispetto delle identità culturali territoriali e punta a valorizzare le culture musicali locali a fronte della crescente omologazione imposta dalle logiche di mercato. Slow Music si associa e associa chi promuove una diversa qualità della Vita nel rispetto dei ritmi naturali, del lavoro delle persone e degli artisti, del piacere e della tutela dei consumatori.

JOE JACKSON in Italia a marzo per 4 imperdibili concerti live

JOE JACKSON FAST FORWARD TOUR

In Italia a Marzo 2016 per 4 imperdibili concerti il genio anticonformista del pop

4 marzo @Mestre, Teatro Corso

5 marzo @Bologna, Teatro Auditorium Manzoni

7 marzo @Roma, Teatro Brancaccio

8 marzo @Milano, Teatro del Verme

 

Biglietti in vendita:

dal 27 al 30 ottobre solo sul sito dell’artista (joejackson.com)

e dal 31 ottobre sugli altri circuiti 

Info: www.bpmconcerti.com 

 

Joe Jackson, vero e proprio genio anticonformista e raffinato della musica internazionale, annuncia il “Fast Forward Tour”, che lo porterà in Italia la prossima primavera per quattro  concerti da non perdere: la prima data sarà a Mestre il 4 marzo (Teatro Corso); poi Bologna, il 5 (Teatro Auditorium Manzoni); Roma, il 7 (Teatro Brancaccio) e Milano, l’8 marzo (Teatro del Verme). 

Apprezzato e seguito in tutto il mondo, poliedrico come pochi suoi colleghi, l’artista britannico presenterà il nuovo album, dal titolo appunto “Fast Forward”, appena pubblicato in Italia da Edel, e che segna il ritorno alla scrittura “pop” dopo anni di esperimenti, live e contaminazioni.

Joe Jackson ha viaggiato molto per il mondo e ha scritto, registrato, prodotto e arrangiato il disco in quattro diverse città (New York, New Orleans, Berlino e Amsterdam) tutte con un set diverso di musicisti (da Bill Frisell a Greg Cohen): il risultato è un album raffinato ma accessibile, da scoprire ascolto dopo ascolto.

Eternamente controcorrente, refrattario a tutte le mode e i cliché, Joe Jackson nella sua quarantennale carriera è riuscito sempre a penetrare a fondo lo spirito autentico di ogni stile, spaziando dal punk al reggae, dal rock al blues, dal pop al jazz, dal soul alle colonne sonore, fino alla Classica, senza mai scivolare nella superficialità. Non c’è praticamente ambito musicale che il suo genio onnivoro non abbia toccato e approfondito, mantenendo sempre standard di qualità elevatissimi. Quasi senza precedenti nel pop-rock, la sua poliedricità di musicista, cantante, paroliere, compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra.

A Marzo ci saranno Graham Maby (basso), Teddy Krumpel (chitarre) e Doug Yowell (batteria) sul palco con Joe Jackson, che manca dall’Italia dal 2012: quattro concerti nel nostro Paese per gli amanti della musica di qualità, un’oasi a cui potranno attingere per poi rigenerarsi di leggerezza, classe e intelligenza.

www.joejackson.com

 

JOE JACKSON FAST FORWARD ITALY TOUR 2016 

4 Marzo – Mestre, Teatro Corso

Prevendite: TicketOne e VivaTicket

5 Marzo – Bologna, Teatro Auditorium Manzoni

Prevendite: TicketOne e Teatro Manzoni box office

7 Marzo – Roma, Teatro Brancaccio

Prevendite: TicketOne

8 Marzo – Milano, Teatro del Verme

Prevendite:TicketOne

 

Info tour italiano: www.bpmconcerti.cominfo@bpmconcerti.com – tel.: 0434.29001

Comunicato stampa

ANNA OXA

“VOCE ACUSTICA”

Da maggio al via il tour
“Un viaggio musicale”

“VOCE ACUSTICA” è il frutto di un momento live.
Chi ascolta Voce Acustica vive un passaggio multidimensionale, con
effetti creati dalla voce, quindi un insieme di mondi sonori dove
in quel momento la voce è un vero strumento.

Anna Oxa in tour da maggio con “Voce Acustica”: il “live” di un’artista unica con un repertorio come pochi… quando la voce diventa strumento musicale dell’anima.

E’ tra gli artisti che fanno parte dell’enciclopedia perché appartiene alla storia della musica italiana – dalla vocalità straordinaria – un’artista dal fascino unico, per stile e personalità, un forte carisma che affascina i giovani che la seguono in tutto il mondo. Diversi studenti stilano tesi di laurea per il pensiero diverso-geniale, che va oltre l’immaginario comune, tanto da creare look e tendenze di moda.

Anna Oxa sarà protagonista della tournée “Voce acustica” – seguita da Oxarte Sagl e organizzata da Martino De Rubeis – Anna Oxa creerà ogni momento diverso, attraversando tutta la sua storia artistica, insieme al pubblico, perché il cuore di “Voce Acustica” è proprio il cuore della voce che porta a vibrare insieme al pubblico, mantenendo un livello alto di leggerezza e di amore come energia prevalente di quel momento sempre unico.

Debutto a MILANO (8 maggio, Teatro Dal Verme) poi, tra le prime date, ROMA (12, Auditorium Parco della Musica – Sala Sinopoli) e PADOVA (15, Gran Teatro Geox).

““Voce Acustica” – spiega l’artista – è un insieme di miei brani, che il pubblico conosce, e con l’ascolto viene coinvolto al punto di fondersi insieme nel suono, viaggiando nella stessa frequenza ci si catapulta, come se fosse una macchina temporale, in altre dimensioni. In questa libertà espressiva si manifesta l’anima, infatti la voce diventa la danza dell’anima”.

L’artista “accenderà” la platea proponendo tutti i brani più famosi e indimenticabili della sua storia artistica, canzoni che appartengono ai dettagli della vita di ciascuno di noi: da “Pagliaccio Azzurro” a “Donna con te”, da “Senza Pietà” a “Quando nasce un amore”, da “Mezzo angolo di cielo” a “Un’emozione da poco”, “E’ tutto un attimo”,non escludendo probabili brani nuovi…

Sul palco l’artista è accompagnata artisticamente da validissimi polistrumentisti: un tour, dunque, che si preannuncia carico di emozioni tutte da vivere.

Sito web ufficiale dell’artista: www.oxarte.com
I biglietti sono disponibili su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali.

IAN ANDERSON

Comunicato stampa

IL CONCERTO PROG DELL’ANNO AD APRILE NEI TEATRI ITALIANI

JETHRO TULL’S IAN ANDERSON
plays
THE BEST OF TULL
AND NEW ALBUM “HOMO ERRATICUS”

16 Aprile PADOVA – Gran Teatro Geox
17 Aprile MILANO, Gran Teatro Linear4ciak
18 Aprile CESENA – Nuovo Teatro Carisport
20 Aprile ROMA – Auditorium Conciliazione

Biglietti disponibili sui circuiti Ticketone.it

Info:
WWW.BPMCONCERTI.COM
WWW.JETHROTULL.COM

IAN ANDERSON in Italia ad aprile con un nuovo tour e un nuovo disco!

L’icona del rock progressive mondiale sarà nel nostro paese per quattro date a Padova (16 Aprile – Gran Teatro Geox) a Milano (17 Aprile – Gran Teatro Linear4ciak), a Cesena (18 Aprile – Nuovo Teatro Carisport) e a Roma (20 Aprile – Auditorium Conciliazione)

Con The Best of Jethro Tull & New Album “Homo Herraticus”, IAN ANDERSON si cimenta in un concerto-spettacolo con una produzione complessa, dove alla musica si affiancano performance e video inediti per continuare a giocare e dialogare tra il presente e il passato. Uno spettacolo che quest’anno ha entusiasmato il pubblico di mezzo mondo.

La prima parte del concerto propone nella sua interezza il nuovo concept album “HOMO ERRATICUS” (Audioglobe) definito dallo stesso ANDERSON “un epico viaggio musicale nel singolare pantheon del rock progressive”; nella seconda parte l’artista delizia i fan con tutti i successi di oltre 40 anni di carriera ed i brani preferiti dal pubblico sono completati da video e scenografie teatrali: “sorprendenti …sino alle lacrime”.

La lunga stagione creativa dell’uomo che ha reso popolare il flauto nel mondo del rock guidando i leggendari JETHRO TULL e che conta all’attivo più di 65 milioni di dischi venduti e più di 3.000 concerti in 54 paesi, continua ad attrarre le platee di tutto il mondo e riconoscimenti continui (ultimo dei quali il Prog Magazine Prog God Award nel 2013).

Sul palco IAN ANDERSON sarà affiancato dai musicisti che lo accompagnano da diverso tempo: John O’Hara (tastiere), David Goodier (basso), Florian Opahle (chitarra), Scott Hammond (batteria) con il cantante/attore Ryan O’Donnell, come special guest.

Un’opportunità imperdibile per i tanti appassionati del rock progressive per esplorare ancora una volta il glorioso passato di questo genere e allo stesso tempo di godersi un nuovo sorprendente spettacolo.

I biglietti a partire da 29 euro sono disponibili sul circuito di prevendita www.ticketone.it

JETHRO TULL’S IAN ANDERSON
“THE BEST OF TULLAND NEW ALBUM HOMO ERRATICUS”

Giovedì 16 Aprile – PADOVA
Gran Teatro Geox

Venerdì 17 Aprile – MILANO
Gran Teatro Linear4ciak

Sabato 18 Aprile – CESENA
Nuovo Teatro Carisport

Lunedì 20 Aprile – ROMA
Auditorium Conciliazione

Ulteriori informazioni:

WWW.BPMCONCERTI.COM
WWW.JETHROTULL.COM