top

menu

MARA REDEGHIERI PUBBLICA RECIDIVA+. TRA GLI OSPITI GIANNA NANNINI, LUCA CARBONI, ANTONELLA RUGGIERO

103

Comunicati


Pubblicato il 13 Dicembre 2019

MARA REDEGHIERI

ESCE IL 13 DICEMBRE

“RECIDIVA+”

Nel nuovo progetto tanti super ospiti

GIANNA NANNINI, LUCA CARBONI, ORIETTA BERTI, ANTONELLA RUGGIERO, MAURO ERMANNO GIOVANARDI e altri grandi artisti

“RECIDIVA+” è il nuovo progetto di MARA REDEGHIERI – storica voce degli Ustmamò – dal 13 dicembre nei negozi e digital store.

I brani da lei composti per il suo primo album solista, “Recidiva” (uscito nel 2017 e che incontrò un grande successo di critica), vengono reinterpretati dall’artista insieme a grandi nomi della musica italiana, creando così nuove alchimie e suggestioni, e mettendo in luce ancor di più le sue qualità autorali.

Gianna Nannini, Luca Carboni, Antonella Ruggiero, ma anche Orietta Berti, Mauro Ermanno Giovanardi e Rachele Barteghi duettano con Mara sulle note delle sue originalissime composizioni. Altri artisti, come Raiz, Beatrice Antolini e Lele Battista creano nuovi arrangiamenti e remix per alcuni brani. “Un trentennio di storia mi lega a loro per diversi svariati motivi. ‘Recidiva’ ha bisogno di compagnia, di fuoco, di luce, d’acqua e di vento”dichiara la Redeghieri.

RECIDIVA+” si apre con il duetto insieme a Gianna Nannini sulle note di “Anni luce”. Una nuova collaborazione tra le due artiste, questa volta con un brano sulle insondabili e misteriose ragioni del cuore, all’essenza che unisce una coppia che ha passato assieme una vita intera. “Impossibile dimenticare il prezioso incontro con Gianna del lontano 1995, quando scrivemmo a due mani ‘Meravigliosa creatura’, che ancora segna i passi della mia carriera” racconta Mara “Le ho proposto di cantare insieme ‘Anni luce’: ha accettato di buon grado, il brano le è piaciuto e l’ha ispirata. Lo accompagna col suo inconfondibile rauco timbro, scaldando ed illuminandolo, generosa e dedicata come sempre”

Cupamenteè statoil primo duetto registrato per il progetto, e vede fondersi il timbro intrigante e bambinesco della Redeghieri, alla voce tersa e vigorosa di Orietta Berti. Il risultato è un duetto singolare, giocoso ma anche evocativo, due personalità diversissime ma unite dalla stessa terra e tradizioni, si fondono per dar vita ad un unico flusso di suono caldo. Mara aveva pensato a lei “perchè sembra  una ballata per bambini grandi e penso che il suo timbro e le sua presenza approfondiscano una sfera onirica, sognante, legata a leggende e favole di lupi cattivi”.

Con Luca Carboni canta “Uomo nero”. Una favola triste dei nostri tempi, l’Olocausto di nuovo e da sempre perpetrato si rinnova di fronte alla nostra  secolare indifferenza. Mara racconta il loro incontro “Luca è molto disponibile, gioviale, caloroso. L’incontro in studio è stato intenso. Siamo come due pianeti che si guardano allo specchio: arrivail maschile, l’ombra fresca, il timbro muschioso e controverso.  Io e lui della medesima generazione, parliamo e dipingiamo comunque il mondo con uno sguardo poetico ed attento, mai  banale soprattutto per quel che riguarda l’indagine interiore” 

Di Antonella Ruggiero dice“Lei è il mio limite mai superato. Le sue corde limpide ad interpretare uno dei miei brani più amati, ‘Madredea‘, da lei letto ed apprezzato come grande affresco che solo mani femminili potevano dipingere”.

Romantica Siderale” è il brano scelto insieme a Mauro Ermanno Giovanardi, con cui la Redeghieri divise il palcoscenico del tour ‘La mia generazione’ durante la scorsa stagione e che racconta così “Quello di Joe è stato un gran regalo, ci incontriamo sui palchi live per restituire al pubblico un poco di noi, del nostro mondo e modo di concepire e fare musica. Un progetto illuminato, il suo, che mi permette ti tornare assieme a lui a ricalcare e riprendere i fili interrotti del discorso, e di dare a ‘Recidiva’ nuova luce e visibilità”.

Sullo stesso palco incontra Rachele Bastreghi: Per me Rachele rappresenta il mondo nuovo, tutto ciò che io non ho e non sono. Magnetica, algida, misteriosa, per lei ho pensato a ‘Pestifera’, per rileggere attraverso le corde del suo fiato nebbioso, rose e spine delle nostre piccole tragedie quotidiane”

Mara Redeghieri continua a raccontare al mondo i suoi pensieri con canzoni che svelano una personalità  forte e dolce, autentica e molto singolare, e con le quali si è conquistata uno spazio da vera protagonista all’interno della scena musicale nazionale.

“RECIDIVA+”, prodotto artisticamente da Stefano Melone (De Andrè, Mannoia, Fossati, tra gli altri artisti con cui ha collaborato), esce su CD ed LP per l’etichetta LullaBit, distribuito da Believe. Questi i dodici brani contenuti nell’album: Anni luce (con Gianna Nannini); Augh; Uomo nero (con Luca Carboni); Cupamente (con Orietta Berti); Pestifera (con Rachele Bastreghi); Strump; Romantica Siderale (con Mauro Ermanno Giovanardi); Madredea (con Antonella Ruggiero); Io essere umana; Augh (remix di Beatrice Antolini); Pestifera (remix di Lele Battista); Io essere umana (remix di Raiz e Pierpaolo Polcari)

Mara Redeghieri  presenterà l’album nel 2020, incontrando il pubblico nelle librerie e negozi di dischi, e dal vivo nei teatri e club. Presto saranno comunicate le date.



twitter