top

menu

IL VITTORIANO: Nicky Nicolai inaugura la rassegna jazz (Roma, 9/6)

210

Comunicati, Eventi


Pubblicato il 19 Giugno 2017

IL VITTORIANO

tra MUSICA, LETTERATURA, CINEMA e ARCHITETTURA

Nicky Nicolai inaugura la rassegna jazz

Venerdì 9 giugno, ore 21

Sulla Terrazza Italia l’artista proporrà “Qualche volta mi permetto” 

ROMA – Sarà la splendida voce di Nicky Nicolai, venerdì 9 giugno, alle ore 21.00, sulla Terrazza Italia, ad aprire “Il Vittoriano tra musica, letteratura, cinema e architettura”, il ciclo d’iniziative culturali organizzate e promosse dal Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli per valorizzare il Monumento a Vittorio Emanuele II e promuoverne la conoscenza presso diverse fasce di pubblico.

Quello di Nicky Nicolai è il primo diquattordici concerti jazz per altrettante serate curate da una delle firme più note del giornalismo e della critica musicale, Ernesto Assante.

Il titolo della serata sarà “Qualche volta mi permetto”,  un progetto musicale attraverso il quale la Nicolai proporrà alcuni brani standard come The Man I Love,Answer MeThe Nearness of you,Don’t mean a thing ma anche Se Stasera Sono QuiE se domani, oltre quelli realizzati in collaborazione con artisti come Lucio Dalla, Aldo Romano, Stefano Di Battista, Lorenzo Jovanotti, Niccolò Fabi.

Sulla Terrazza Italia sarà accompagnata da Andrea Rea, Daniele Sorrentino, Aldo Bassi, Luigi Del Prete, Dario Rosciglione Eddy Palermo, Stefano Di Battista e Lucio Bardi.

L’idea – spiega Nicky Nicolai –  è di interpretare con assoluta delicatezza canzoni rese già preziose da grandi interpreti, artiste coraggiose ed immense, donne alle quali mi ispiro e attraverso la cui arte sono riuscita a guardare il mondo con occhi migliori e a vincere il mio senso di solitudine”. 

Proporremo alcune delle canzoni a cui sono più legata, che hanno fatto parte del mio percorso musicale e di ricerca – continua la Nicolai – che mi riconduce agli anni passati, quando con cautela, enorme rispetto e curiosità, mi avvicinavo ad una musica, il jazz, che non faceva parte della mia cultura. Ricordo gli ascolti di mio padre, innamorato della voce di Caterina Valente e Ornella Vanoni, il suo romanticismo e, forse, anche la malinconia che mi è rimasta attaccata addosso e con la quale – ahimé – convivo, spesso prendendomi in giro, in maniera autoironica”.

Il concerto di Nicky Nicolai e tutti gli appuntamenti al Vittoriano rientrano in ARTCITY-Estate 2017, un progetto organico di oltre cento iniziative di arte, architettura, letteratura, musica, teatro, danza e audiovisivo, promosso e organizzato dal Polo Museale del Lazio in musei e altri luoghi d’arte di Roma e della regione tra i quali appunto il Vittoriano.

Il Vittoriano, realizzato fra il 1882 e il 1911 in onore di Vittorio Emanuele II, primo re d’Italia, è il più spettacolare monumento alla nazione, finalmente unita e libera. Nel corso della sua lunga storia, altre valenze si sono sovrapposte all’originaria, senza peraltro cancellarla: la più importante si lega senza dubbio alla tomba del Milite Ignoto, concepita subito a valle della prima guerra mondiale. Troppo a lungo e troppo spesso legato ai contrassegni della retorica, il Vittoriano si rivela agli occhi del pubblico moderno come uno scrigno di potente e straordinaria bellezza.

Tutti gli appuntamenti sono adingresso libero: il limite massimo degli spettatori è fissato dalla capienza massima degli spazi messi a disposizione.

https://www.parkettchannel.it/



twitter